1977 - 1981 Droga

1981
Dopo le polemiche e gli attacchi a Nuovasocietà, accusata di oscurantismo per le tesi sostenute sul tema della droga, l’importante presa di posizione del segretario del PCI
1981
A parte la sua azione fisica e organolettica, la droga è oggi innanzitutto un fenomeno cultuale, anzi è simbolo, causa ed effetto di un pauroso e complesso crollo generazionale, e che accettarla può suonare come una sanzione o un avallo a questa catastrofe. Quando il contatto con una generazione viene meno, a una forza politica non rimangono che due strade per ripristinarlo: aumentare la velocità dell’inseguimento o accrescere la forza della propria attrazione…
1977
La polemica sulla liberalizzazione ( Alessandro Meluzzi )
1979
Mercato e fumerie nelle vie e nei bar del centro: una topografia delle agenzie “di viaggio”- Droghe leggere e droghe pesanti, ma anche di destra e di sinistra?- Le colpe di tutti e le responsabilità di nessuno- Liberazione e divieto: un dilemma da “feuilleton”- “Trip” alla catena di montaggio
1979
( di Alessandro Meluzzi ) Tossicodipendenti da normalità? – Informare per prevenire
1981
(a cura di Paolo Tortonese) Discussioni e polemiche anche accese tra i comunisti sul problema della droga- Per rendere esplicite le ragioni del contrasto, rassegna di opinioni di: Ugo Picchioli, Lucio Libertini, Gianni Montani, Claudio Stracchini, Marco Fumagalli, Mario Tronti, Magda Negri, Giulio Sapelli.
1981
(a cura di Pierino De Luca) - Pubblicazione di una scelta, curata da Piera Piatt,di lettere che parenti delle vittime della “roba” le hanno inviato in seguito al suo appello. “Nuovasocietà” offre uno spazio quindicinale a tutti coloro che si dibattono nella “terra di nessuno” fra chi legifera e discute sulla droga e chi la usa
1981
Com’è nata e cosa si propongono i suoi fondatori. Ha una chiara ispirazione democratica e intende offrire un punto di rifermento, anche culturale, per segnalare le insufficienze legislative e combattere gli eccessi e gli equivoci ideologici che hanno indebolito le difese dei giovani e della società contro il contagio della droga
1981
(di Piera Piatti, Giangiulio Ambrosini, Enzo Carnazza, Alessandro Meluzzi)- Qualche giudizio di: Antonino Brusca, Adolfo Beria d’Argentine, Paolo Volponi, Giulio Bollati, Faustino Boioli, Gianni Baget Bozzo, Italo Calvino, Luigi Firpo, Salvatore Senese.
Abbonamento a 1977 - 1981 Droga