L'opinione - Il caso italiano? La cultura politica e una nuova maggioranza