corriere della sera

1985 - 1986 - 1987 - 1988 - 1989 - 1990 - 1991 - 1992 - 1993 - 1994 - 1995 - 1996 - 1997

1985

06/01/1985
Una mostra a Torino sulle teorie del Lombroso
15/01/1985
Diego Novelli
18/01/1985
La grande opera Einaudi
09/02/1985
Indice Enciclopedia Einaudi
24/02/1985
La cultura come investimento politico
18/03/1985
Natura e monumenti sono complementari nel paesaggio...
10/04/1985
La mostra di Tsukuba e i ritardi del pensiero politico
14/04/1985
Sangue e inchiostro per una nuova storia della letteratura
03/05/1985
Al Goethe Institute di Torino un convegno di scrittori su nazionalismo e regionalismo
19/05/1985
Continua la polemica sulle iniziative dell’editore Einaudi
04/06/1985
Le polemiche sulla strage di Bruxelles e sulla coppa dei campioni
05/06/1985
la selva delle somiglianze di Carlo A. Viano
14/06/1985
sotto esame a Torino trentanni di storia del presente
23/06/1985
L’allontanamento dall’Urss compensato da…
27/06/1985
I 35 anni dei <quaderni di sociologia>
11/07/1985
Una singolare tesi di Gianni Vattimo sulla identità nazionale italiana
19/07/1985
A colloquio con Aldo Rossi direttore della sezione architettura dalla biennale di Venezia
23/07/1985
Polemica sulle tesi comuniste per il Congresso del 1986...
04/08/1985
Le <considerazioni sulla Francia> di De Maistre presentate da Massimo Boffa
18/08/1985
Le due Germanie
10/09/1985
la mappa delle comunità di N. D’Amico
23/09/1985
L’identità tedesca
09/10/1985
(<Sangue e suolo> di S. Vassalli) Corriere dei libri
17/10/1985
un pamphlet di Augusto Viano contro Gianni Vattimo e i teorici del <Pensiero debole>
21/10/1985
Crisi governo Craxi
25/10/1985
La lezione della Achille Lauro
03/11/1985
L’antisemitismo e il dramma di Fassbinder
06/11/1985
Si moltiplicano le leghe e cresce la moda del dialetto inteso come strumento antinazionale <dittatura dell’ignoranza>
11/11/1985
Le commedie del tedesco Heiner Muller sui palcoscenici italiani
12/11/1985
L’ultima crisi di governo raccontata dalla stampa
20/11/1985
L’Istituto San Paolo interverrà a favore del Museo Egizio
23/11/1985
Polemica sulla morte in diretta e le responsabilità dei mass-media
30/11/1985
Goethe Institute di Torino su nazionalismo in Italia e Germania
11/12/1985
Rispo-sta a Galli della Loggia sul <libro da nascondere> di Edoarda Masi
18/12/1985
faccia a faccia fra l’esponente comunista e Norberto Bobbio

1986

12/01/1986
<L’esperienza della modernità> di M. Barman sulle trasformazioni delle metropoli.
16/01/1986
150 anni fa usciva in Francia <La démocratie en Amérique>
22/01/1986
Hetty Hillesum <Il diario>
05/02/1986
Come la città è diventata, dopo i fasti del ‘700, la capitale della furberia
09/02/1986
Un onorevole dc nella <Cajenna> di Montecitorio
10/02/1986
Ventun docenti universitari riuniti a Saint Vincent
16/02/1986
Gobetti 60 anni dopo
25/02/1986
In merito ad alcune <riflessioni sull’uso della droga> pubblicate recentemente dall’Unità
26/02/1986
Da Martin Lutero il seme dell’individualismo
28/02/1986
Una città di misteri: primato di suicidi, vocazione alla magia…
17/03/1986
Il tempo fra cinema e filosofia
21/03/1986
Due libri di lettere al PCI non riescono a chiarire l’impasse in cui si dibatte il partito
02/04/1986
Editoria –Giulio Bollati, direttore generale dell’Einaudi, lancia un appello a intellettuali, governo e industria
07/04/1986
I problemi della nostra cultura politica
09/04/1986
(Il difficile flirt tra cultura e massa) Lo scrittore tedesco si confessa in mezzo secolo di interviste
15/04/1986
Il complesso del PCI
22/04/1986
Dopo le conclusioni del Convegno internazionale di Bergamo su Germanesimo e latinità
30/04/1986
e vicende quasi parallele di una casa editrice del Settentrione e di una del Mezzogiorno
14/05/1986
Replica semiseria all’intervento di Roberto D’Agostino
28/05/1986
Ginevra festeggia i 450 anni della sua conversione, fondamento della morale capitalista
02/06/1986
Perché <Fiumana> di Peliza da Volpedo è stato acquistato da un rappresentante dell’alta finanza
06/06/1986
In margine al convegno sulle passioni nella storia della filosofia
10/06/1986
Crisi Einaudi: un appello di scrittori e intellettuali alla vigilia del passaggio di proprietà
12/06/1986
Junger <Così l’Europa ha perduto il sorriso>
14/06/1986
Da un esponente Fgci la richiesta che i Comuni affittino stanze d’albergo per fare sesso
20/06/1986
I temi della maturità chiariscono un equivoco della scuola italiana
02/07/1986
<L’armonia perduta> di Raffaele La Capria
13/07/1986
Incontro con lo scrittore tedesco Sten Nadolny
23/07/1986
Il mito di Tristano e Lancillotto sfiorisce nei titoli onorifici di oggi
02/08/1986
Organizzata dalla Fgci a Venezia una manifestazione per i nuovi <nomadi>
04/08/1986
Renato Nicolini e un dirigente della Fgci polemizzano con le tesi di Saverio Vertone
20/08/1986
<Prima delle cose ultime> di Kracauer
03/09/1986
L’esordio narrativo del drammaturgo
09/09/1986
Indifferenza e oblio degli ex leader maoisti: da Natoli e Rossanda le uniche difese
14/09/1986
incontro con Marschall Bermann, l’uomo che crede di poter fare le città dal basso
18/09/1986
Dove vanno i comunisti? Riflessioni in margine al Festival nazionale dell’Unità
19/09/1986
ecco l’ <effetto Tortora>
28/09/1986
L’Italia in smoking per Sinatra
08/10/1986
Intervista/Parla Roberto Vacca, futurologo diventato ottimista
22/10/1986
Dibattito sul <giustificazionismo sociologico> che ha invaso i mass-media
02/11/1986
I ritardi della classe politica locale hanno ostacolato la modernizzazione della città
06/11/1986
A Montecatini un incontro sul futuro in occasione del Premio Pasolini
09/11/1986
Preoccupazioni. speranze, prospettive in un nuovo <Profilo della Città>
18/11/1986
Uno studio critico sulla sinistra vista dalla sinistra
19/11/1986
Claudio Magris <Danubio>
25/11/1986
Dopo la marcia dei quarantamila a Torino
15/12/1986
POLEMICHE/ A proposito del pamphlet di Galli della Loggia
21/12/1986
Al festival del video-teatro di Riccione una esemplare edizione del <Trionfo dell’amore>

1987

03/01/1987
Risposta a Paolo Isotta sul lusso alla prime
10/01/1987
I cavalloni dei movimenti si infrangono su sponde contrapposte
06/02/1987
Chi sono i veri protagonisti dello show musicale
11/02/1987
Un’esistenza tra grandi passioni e rivoluzioni fallite
24/02/1987
A proposito della recente manifestazione fiorentina in onore dell’editore torinese
04/03/1987
L’uomo che ha guidato l’Einaudi presenta la sua nuova attività editoriale
01/04/1987
A proposito del libro <Prima del bene e del male>
25/04/1987
Era il castigamatti del Riformismo, ora lo invoca perfino Craxi
26/04/1987
Meditazioni sul Don Chisciotte di Ortega y Gasset
03/05/1987
Edoardo Sanguineti
10/05/1987
A Torino un insolito incontro tra teologi e studiosi dell’inconscio su Pietro, Paolo e Giovanni
10/05/1987
l’ultima opera dello scrittore tedesco, apocalittica e poco fantasiosa
18/05/1987
In Francia un libro di Finkielkraut sta rovesciando le carte in tavola
29/05/1987
la ricetta di Ottone per i giornalisti italiani
31/05/1987
Un’interpretazione basata sull’ipotetico e l’immaginario. Un libro di Ida Magli
05/06/1987
Oggi giornata nazionale contro la schiavitù della sigaretta
14/06/1987
<Il gioco della politica> di G. Piazzesi- <Il libro dell’inquietudine> di Fernando Pessoa- <Forma fluens> di Ruggiero Pierantonio
21/06/1987
Torino storici e antropologi a confronto sulle origini dell’impulso estetico
27/06/1987
A proposito di libri che raccontano il mondo della stampa
05/07/1987
Soprattutto nei gruppi tedeschi coesistono i miti più diversi
20/09/1987
La casa e il fisco
20/09/1987
E poi in Italia parlarono le P 38
08/10/1987
Dietro la crisi delle riviste letterarie
15/10/1987
Perché sta crescendo dappertutto l’intolleranza religiosa e antireligiosa
03/11/1987
Serata con il <Teatro dei sensibili> presso la sede Einaudi
10/11/1987
A proposito di un incontro tra storici italiani e tedeschi
11/11/1987
Le statistiche provano che all’evoluzione dei costumi si accompagna un continuo aumento degli stupri
15/11/1987
un professore di Roma ha pregato i suoi allievi di non farsi segnalare dai potenti
17/11/1987
Cronaca della rivolta contro gli zingari a <Tiburtina valley>
22/11/1987
Dal maestro yiddish Shalom Alechem a Isaac B. Singer, alcune opere che affondano le radici nella cultura israelitica
29/11/1987
Una ventata nordica nella pubblicità
11/12/1987
Un torinese interviene nel dibattito dopo Scala
13/12/1987
<Romanticismo> a cura di Stefano Zecchi
15/12/1987
Bianchi & Neri
29/12/1987
La crisi di una città-simbolo che finora ha prosperato sui suoi mali

1988

03/01/1988
Giulio Paolini descrive i suoi enigmi figurativi
12/01/1988
In una società garantita, protetta, annoiata, la corsa nel deserto porta il rumore dell’avventura
17/01/1988
I grattacieli ci avrebbero salvato
20/01/1988
Pubblico&Pubblicità
02/02/1988
Vita privata & Televisione
04/02/1988
A Torino la strana zuffa tra oscurantisti e illuministi sul tema del diavolo
07/02/1988
Berlusconi concentra su Rete 4 i programmi “ser”: sarà mattanza o salvataggio Cultura
16/02/1988
Aggettivi in libertà nella campagna di tesseramento di un sindacato
25/02/1988
Convegno a Torino sull’immagine materna nelle varie culture
06/03/1988
L’autobiografia del figlio Klaus, documento di segreti privati e pubblici drammi
13/03/1988
<Formidabili quegli anni>, libro di Mario Capanna sul ’68
17/03/1988
Dopo un intervento della magistratura sulle spese elettorali i radicali scaricano la pornodiva
21/03/1988
I paradossi del nuovo conformismo
31/03/1988
Politica & Ideologia
07/04/1988
Oggi si celebra la giornata internazionale contro un vizio “normale”
10/04/1988
DIBATTITO/ In tempi di facili condanne e dogmatismi
22/04/1988
La sfida del terrorismo- volantino sul delitto Ruffilli
03/05/1988
Calcio Milan capolista dopo la vittoria a Napoli
13/05/1988
dieci anni fa veniva varata la legge che aboliva i manicomi: un fallimento
18/05/1988
La capitale dell’auto tenta la riscossa sul terreno della cultura: ci riuscirà?- 1° Salone del Libro
20/05/1988
La denuncia di Parisi
05/06/1988
POLEMICHE/Asor Rosa ripresenta <Scrittori e popolo>
06/06/1988
Manager ed esperti di tutto il mondo discutono a Camogli sui rapporti uomo-impresa nell’era informatica
07/06/1988
-180- La legge della follia & la follia della legge
08/06/1988
L’accusa del Papa alla società <sazia e disperata>
17/06/1988
Il tema classico su frase di Concetto Marchesi- X la maturità
18/06/1988
Un’altra autocritica troppo facile: la disinvoltura di oggi fa paura come il fanatismo di ieri
22/06/1988
Battaglia all’Ospedale San Giovanni di Roma tra leucemici e oftalmici
28/06/1988
La via consumistica al comunismo e la caricatura del moderno
03/07/1988
Guerre corporative e cittadini impotenti
10/07/1988
Su normative CEE
11/07/1988
Freno agli scioperi selvaggi
21/07/1988
Scandalo <carceri d’oro>
24/07/1988
DISCUSSIONI/ Ironia dei nomi
31/07/1988
I bigottismi di un periodo in cui si vuole tutto e il contrario di tutto
17/08/1988
Il dibattito sui rapporti tra intellettuali e Lotta continua
21/08/1988
POLEMICHE/Il turista illetterato di fronte ai capolavori sospetti
25/08/1988
Vacanze: dietro l’obbligo di fingere la felicità spunta il contagio della volgarità
27/08/1988
Si moltiplicano le “controfigure” per i ministri minacciati dai problemi irrisolti
08/09/1988
Piccoli, Gava e Scotti accusati di trattative Stato Camorra per rapimento Br di Cirillo
13/09/1988
Sofri e compagni a casa, ma isolati
17/09/1988
Il consiglio dei ministri con un decreto ha dato via libera al ritorno dei rifiuti tossici spediti all’estero
04/10/1988
La disponibilità comunista sullo scrutinio palese per leggi in materia finanziaria
05/10/1988
Un intelligente dibattito “a rovescio”
11/10/1988
Autostrade, storia, treni, parcheggi
20/10/1988
Tassa di cento lire sui sacchetti di plastica
21/10/1988
“Polvere” di Flesca e Riva: un monito contro le proposte di liberalizzazione degli stupefacenti
23/10/1988
Un carico di dinamite letteraria per scompigliare un placido cantone. –Una nuova raccolta di racconti del famoso autore svizzero e un romanzo di Hans Kettenbach-
26/10/1988
la proposta di Craxi
04/11/1988
L’invenzione scientifica più originale della nostra epoca è accusata di isolarci dalla realtà
10/11/1988
A Leningrado in mezzo alla gente divisa tra voglia di Perestroika e rassegnazione
15/11/1988
Risposta a Musatti e Funari su citazione i James Hillman
19/11/1988
Chissà perché la sensata capitale subalpina crede di essere seduta sulla graticola di Satana
22/11/1988
La rivoluzione delle idee sull’età
24/11/1988
La rivoluzione del part-time nel pubblico impiego
27/11/1988
Ma l’Europa di domani dovrà essere anche multiculturale- contemporaneamente in libreria tre opere sul razzismo passato, presente, futuro
06/12/1988
Dovremo dare il Colosseo alla Jugoslavia? Chiedere i danni agli Unni per l’invasione?
07/12/1988
Un nuovo libro di Barbellini Amidei suggerisce come conquistarlo, conservarlo e perderlo
09/12/1988
Polemica Rosellina Balbi-Saverio Vertone
11/12/1988
Rivoluzione dalla Bastiglia alla cucina
18/12/1988
Libertà e giustizia: un convegno a Torino

1989

06/01/1989
...(della sanità) Donat Cattin
15/01/1989
La cultura ambientalista e l’omosessualità
22/01/1989
A proposito dei corsi universitari di latino
23/01/1989
Nessuno parla più della legge
01/02/1989
Un curioso pamphet di Guarini su Togliatti e sul futuro dei comunisti italiani
02/02/1989
La riforma della sanità inglese della Thatcher e l’immobilismo italiano
14/02/1989
Tra sviluppo e qualità della vita il dramma delle metropoli invivibili e fragili
19/02/1989
Al Lingotto di Torino una mostra che documenta le origini della moderna industrializzazione
23/02/1989
La canzone dissacrante del trio Lopez-Marchesini-Solenghi e Gigi Sabani
24/02/1989
Ritardi nei lavori, servizi fallimentari
28/02/1989
L’attualità dell’Italia comunale secondo Cordero
14/03/1989
Il Kenia scagiona Martelli, nessuna droga né spinello.
21/03/1989
Caccia agli statali assenti
25/03/1989
Le mense d’oro e la giunta di Roma
31/03/1989
Palermo, strategia del terrore, una traffica di minacce mafiose.
03/04/1989
Non sono il silenzio dei giornali o la censura sui ricatti mafiosa che accrescono l’efficacia della Legge
20/04/1989
Walesa
08/05/1989
Una rilettura del “Sarrasine” di Balzac
17/05/1989
l ministro Colombo non cede ma il mod. 740 non si trova
07/06/1989
La malattia secondo le ultime statistiche
07/06/1989
l tema classico/Per Winkelmann è il momento di tornare in cantina
02/07/1989
Uomini e tipi. Scene da una paninoteca
03/07/1989
Gelli vuole fondare uno Stato Verde finanziandolo con i famosi cento miliardi che le banche svizzere hanno conservato per lui.
14/07/1989
La coscienza politica della storia e i suoi moti ascendenti e discendenti fra passato presente e futuro
21/07/1989
Il caso del giovane uscito dal coma
04/08/1989
Vince la legge, liberato all’alba Dante Belardinelli
10/08/1989
Pechino vuole un’industria di auto e offre manodopera quasi gratuita prelevata dalle prigioni di Stato. Gli svedesi rifiutano
15/08/1989
Dietro la rissa tra quattro città
25/08/1989
Lo Stato e i conflitti sociali: risposta a Giuliano Amato
04/09/1989
Le informazioni “scientifiche” unite ai nostri sensi di colpa, ormai creano un nuovo terrorismo
06/09/1989
Coro di dissociazioni mentre il ministro del Lavoro spiega la sua sortita su giudici e mafia
10/09/1989
Ritorna l’opera di Arthur Schopenhauer: le sorprese si un filosofo dimenticato. Quel vecchio nemico della modernità ispirò il ‘68
15/09/1989
Comincia al Senato l’esame del disegno di legge sulla droga mentre Gava ordina controlli davanti alle scuole
23/09/1989
Ormai liberati dai vincoli ideologi, i comunisti italiani si sentono liberi anche dai vincoli logici. Riescono ad essere l’albero e il vento che lo scuote
01/10/1989
Lo sfregio di Firenze Amputate le zampe ai cavalli marini del Biancone di Firenze- Il Nettuno-
03/10/1989
Istruzione per lavorare e cultura per vivere- Liceo e Università
04/10/1989
Un funzionario si dimette ed attacca De Lorenzo per le scelte nella campagna contro l’Aids e l’invito all’uso dei profilattici
09/10/1989
Il Partito comunista ha decisi di cambiare nome. D’ora in poi si chiamerà socialista. E i comunisti italiani?
13/10/1989
Qual è il “messaggio” del film di Nanni Moretti “Palombella rossa”
15/10/1989
Torna ad accendersi il dibattito sull’altro maestro dell’idealismo del Novecento- (cit. Salvatore Natoli- Giovanni Gentile filosofo europeo)
21/10/1989
Uccisero panda, due cinesi a morte
04/11/1989
La pillola per abortire (ru486)
05/11/1989
Vizi privati e pochissime virtù-Johnson: un indiscreto nel pianeta dei Mandarini. (Paul Johnson- Gli intellettuali)
18/11/1989
Chiedono di imporre tasse: il villeggiante è ricco, noi restiamo poveri
24/11/1989
Cecoslovacchia- Dubcek in piazza, torna un sogno
29/11/1989
Uccisa da un decotto contro la gravidenza a un passo dal Duemila mentre si parla di superpillole
03/12/1989
Partono bene i colloqui tra Bush e Gorbaciov. Il leader sovietico: irreversibili le svolte dell’Est. Il presidente USA: rivediamoci in primavera e proponiamo insieme Berlino per le Olimpiadi del 2004
11/12/1989
Così Gorby (Gorbaciov)sfrutta i fallimenti. Plenum di Mosca e destino del Pcus(Partito comunista sovietico)
17/12/1989
Morta Silvana Mangano, mito del dopoguerra
17/12/1989
Da dove predicano gli integralisti. (Giornalisti-“Gli uomini di carta” di Barbiellini Amidei)
19/12/1989
Torna il paradossale scrittore francese (Georges Perec – “Specie di spazi”)
24/12/1989
Cominciò con i cupi colori del piombo. Diventò lussuoso, postmoderno, anche banale. E ora il decennio ci lascia con grandi clamori di libertà. – Il vento dell’Est-
29/12/1989
Con la fucilazione dei coniugi Ceausescu il grande bowling dell’Europa orientale è finita. La rovinosa caduta di quest’ultimo, anziché chiudere la veccia partita, ne apre una nuova.

1990

09/01/1990
Lo sviluppo del Mezzogiorno
16/01/1990
Una regola per tutti
01/04/1990
Sta per arrivare il palloncino, ma i tossicologi lo contestano: è poco attendibile
12/04/1990
L’Italia del disordine e i mondiali
18/05/1990
L’allarme Onu sulle nascite
30/05/1990
Genova, Firenze e i neri
14/06/1990
Perché nessuno è insorto quando una regione così tipicamente italiana è stata trasformata?
19/06/1990
Dove vanno i neocomunisti?
07/07/1990
L’elisir della vita che fa sorridere
06/08/1990
Quale Cosa
30/08/1990
Forza e violenza di una istituzione
24/11/1990
Cadono i muri e le idee
05/12/1990
Leghe, cultura e il cittadino ignoto
09/12/1990
Quale giustizia per i detenuti?
27/12/1990
Sinistra e governo
31/12/1990
La grande novità di fine anno

1991

09/01/1991
Corriere Economia Anno II/ Numero 1
11/02/1991
Lo Stato e la terapia della Lega
22/03/1991
24/04/1991
Sinistra e crisi di Stato
10/06/1991
L’Europa e noi
16/06/1991
12/09/1991
Lo scandalo delle scarcerazioni
11/10/1991
La lega si è spaccata
16/10/1991
Boss in ospedale, solita fuga
23/10/1991
Partito comunista e URSS
31/10/1991
Aspiranti suicide, un caso di coscienza e le istruzioni in tv
20/11/1991
Cossiga affonda la seduta del CSM
28/12/1991
Zanone vuol lasciare
31/12/1991
Finanziaria con brivido

1992

11/01/1992
(Sono gli stessi che qualche anno fa pedinavano manager o direttori di giornali per gambizzarli come Montanelli...)
15/01/1992
L’Europa nel libro di Sergio Romano: "Disegno della storia d'Europa dal 1789 al 1989" editrice Longanesi
19/01/1992
(Durand de La Penne e noi)
07/02/1992
(sentenza sui sanitari che sbagliano)
16/02/1992
(Reportage) - Un mondo in cerca di identità dopo il crollo del sistema comunista. -Il dramma russo: inventarsi un destino.
17/02/1992
(Bossi annuncia la Repubblica Cisalpina con un ultimatum che alza il velo non solo sul suo modo di concepire..)
19/02/1992
(Reportage) 2. Un mondo in cerca di identità dopo il crollo del sistema comunista.- Mosca: i nuovi manager del nulla
26/02/1992
(Falcone favorito per la Superprocura)
27/02/1992
(Reportage) 3. Un mondo in cerca di identità dopo il crollo del sistema comunista- L’uomo russo fra i fantasmi dei partiti.
01/03/1992
(Reportage) 4. Un mondo in cerca di identità dopo il crollo del sistema comunista- Oltre alla bufera, pope e generali.
02/03/1992
(Pornografie e resto)
03/03/1992
(Esercito sudista? No del generale -Il comandante degli alpini, generale Federici..)
07/03/1992
Meglio il dissesto che l’equivoco
11/03/1992
(Democrazia e TV)
14/03/1992
(Parlando di Salvo Lima l’on. Calogero Mannino..)
07/04/1992
Politiche 1992
18/04/1992
I cittadini chiedono ai partiti di ritirarsi dalla società civile e Andreotti risponde:..)
18/04/1992
Cultura - Mille e non più mille Andreotti come Ottone I
22/04/1992
Siviglia e tutti noi- Il simbolo dell’esposizione universale di Siviglia..)
26/04/1992
(Francesco Cossiga è uscito di scena con un messaggio..)
26/04/1992
Dagli italiani senza riconoscenza
05/05/1992
(Ciò che sta succedendo in Germania può sorprendere solo chi pensava che il risanamento..)
11/05/1992
(Una repubblica defunta esige un presidente vivo. E il nuovo Presidente dimostrerà di essere vivo solo se..)
12/05/1992
(Platì è un paese…)
14/05/1992
(L’ccasione è solenne, più solenne che mai, perché si elegge un presidente della Repubblica mentre..)
15/05/1992
(Cronaca da bazar ne rimbombo del Transatlantico dove la politica si riduce al calcolo dei voti possibili.)
17/05/1992
(Cronaca di Montecitorio, dove si consumano manovre e imboscate ignorando le indicazioni di referendum ed elezioni.)
18/05/1992
(Il Parlamento può anche essere piacevole. Si passeggia in una bella strada coperta, con marmi e stucchi..)
24/05/1992
(non si sa chi abbia ucciso Giovanni Falcone. Non si sa perché sia stato ucciso. Non si sa a che serva averlo..)
26/05/1992
( Che cosa hanno nascosto i lunghi giorni di paralisi al vertice dello Stato..- Dopo lo shock per l’assassinio di Falcone)
12/06/1992
(Oswald Spengler: un eterno tramonto )
30/06/1992
(Non tutti i politici hanno capito che, dopo 47 anni, sta finendo un regime. Ma molti italiani..)
03/07/1992
(il fornte del porto)
07/07/1992
(Tremila camionisti sono riusciti a paralizzare la Francia e a portarla in pochi giorni sull’orlo del disastro…)
08/07/1992
(Sembrava che la Francia fosse ancora la Francia..)
12/07/1992
Cultura - Walter Benjamin
16/07/1992
(Dopo il digiuno. Per protestare contro la sottrazione del suo precesso…)
19/07/1992
Atene e l'antica Roma, Federico II e Mazzarino: la storia universale gronda di furti e di violenze. Ma non è sempre la stessa storia
23/07/1992
(Davanti al Consiglio superiore della magistratura e al suo vicepresidente Galloni,…)
07/08/1992
(Due giorni fa l’avvocato Della Valle ha paragonato Ligresti…)
10/08/1992
(Luigi Pintor ha liquidato il nuovo governo con un giudizio Affilato che non…)
13/08/1992
(L’intesa non poteca durare a lungo. Miglio è un professore...)
18/08/1992
(La bomba di Lula non è l’inizio della secessione sarda, e neppure l’avvio della disgregazione..)
21/08/1992
(le costole dei prigionieri jugoslavi, nude come tasti..)
27/08/1992
(Genova: la rivoluzione a uso dei camalli, feudatari del facchinaggio.)
02/09/1992
(Non è facile riepilogare il pensiero di Rino Formica.)
09/09/1992
(Se anche la Camera approverà l’articolo £ della legge delega sulla previdenza -già passata in Senato-..)
12/09/1992
(Si possono capire la tensione, l’incertezza e perfino la precipitazione con cui il governo Amato è costretto a operare...)
16/09/1992
dopo svalutazione/2-I difficili rapporti tra partiti, governo, bankitalia
19/09/1992
(Per non capire che la dissoluzione dell’URSS avrebbe fatto uscire la Germania dal matrimonio comunitario..)
25/09/1992
(volano pugni, schiaffi e bulloni in una manifestazione sindacale, e subito rinasce l’enigma della…)
01/10/1992
Manovra finanziaria
20/10/1992
(Vertone –Politica)
21/10/1992
Nessuna nuova teoria dopo il monetarismo di Milton Friedman
21/10/1992
Ma il Nobel per l’economia era meglio darlo al Papa
25/10/1992
(TV Promossi & bocciati)
01/11/1992
(E’ lecito mettere nello stesso mazzo il piccolo e il grande? Se è lecito bisogna dire..)
01/11/1992
(Pensare che il Diavolo…)
04/11/1992
(Capitalismo imperfetto/I mille ostacoli delle privatizzazioni.)
10/11/1992
(Indebolita la società, non la mafia)
11/11/1992
(E’ stato detto che Ute Lemper è l’interprete tedesca di una nuova cultura europea..)
14/11/1992
(Con molto ritardo, e dopo i ripetuti attacchi a Segni, Bossi si è detto favorevole all’uninominale..)
22/11/1992
(Il linguaggio teatrale può essere “vero” solo a patto che quello “vero” sia già in qualche..)
25/11/1992
(La conferenza sull’”antisemitismo” di Renzo De Felice ha avuto il privilegio di essere giudicata prima...)
29/11/1992
(Il titolo dell’ultimo libro di Saverino, La Bilancia..)
01/12/1992
(Una strana concezione della scuola ha diviso fino a oggi le materie di esame come la roulette..)
02/12/1992
(Dopo le poste “kafkiane”, la scuola “kafkiana”, i mattatoi, gli asili….)
08/12/1992
(Esce nei “Meridiani” una nuova edizione de “L’uomo senza qualità”, il capolavoro di Robert Musil)
10/12/1992
(Le polemiche su TeleThon e i fischi alla prima della Scala)
17/12/1992
(Polemiche e ancora rissa per la ristampa della “Volontà di potenza”. Un testo contestato. Destra contro sinistra. Indagine su un filosofo pericoloso - Friedrich Nietzsche -..)
27/12/1992
(Per ora non è niente di più che un arresto importante – Bruno Contrada dirigente Sisde-…)
29/12/1992
Nel siciliano dove la mafia è cresciuta come il ficus magnolioides che getta radici dai propri rami

1993

08/01/1993
2. Ci sono molte differenze tra Cicerone e Andreotti. La prima è che Cicerone usava splendidamente il latino, mentre non si può dire che Andreotti usi l' italiano con la stessa maestria. La seconda è che Cicerone era abbastanza astuto e abbastanza onesto per evitare la fatua ostentazione della furberia. La terza, fondamentale, è che rispettava i propri concittadini, e non si sarebbe permesso di inveire contro un Catilina,…
08/01/1993
Volano troppe parole grosse sulle norme anti scoop del ministro Martelli, troppe battute, troppe insinuazioni da entrambe le parti, per non sentire odor di bruciato…
16/01/1993
Non è il caso di chiedersi perché sia stato arrestato solo adesso? Da tempo tutti sapevano e tutti dicevano che Toto' Riina, il capo della nuova mafia, viaggiava per la Sicilia nelle sue Mercedes blindate e risiedeva comodamente a Palermo, dove riceveva avvocati e organizzava attentati…
23/01/1993
I sogni a occhi aperti sono efficaci finche' disconoscono la loro natura. In altre parole quando non sanno di essere sogni. Se invece lo sanno finiscono in un manierismo da pasticceri della psiche…
03/02/1993
Dalla vecchia pagella ai lunghi e contorti giudizi. ora torna un sistema di valutazione piu' semplice per l' alunno e le famiglie.
06/02/1993
In ogni momento il conto complessivo delle ipocrisie e' in definitiva pari, perche' l' altalena dei tabu' obbedisce alle stesse leggi matematiche alle quali obbediscono le oscillazioni del pendolo…Uno guarda, sempre nella stessa direzione, e improvvisamente non vede piu' i coniugi falliti che tirano la vecchiaia sotto il giogo di un legame defunto prima della nascita, in mezzo a rancori, umori, malumori, ipocrisie, infedelta' ripetute e permanenti benedizioni del Signore…E’ forse arrivata finalmente la vita? Ma no! La vita non esiste….
08/02/1993
Arresto di Larini, cassiere del PSI
13/02/1993
Il ritorno di Larini ha decapitato il sistema politico italiano, con un colpo netto e definitivo. Il cerchio si è chiuso perché si è allargato. Rimangono, tra le macerie, pochi appigli ai quali il Paese si possa aggrappare per non farsi risucchiare nel gorgo in cui affonda la prima Repubblica…
15/02/1993
RIVELAZIONI 1948: Einaudi chiede il permesso di pubblicare le opere del fedelissimo di Stalin. Ma la risposta è ambigua….
17/02/1993
Chi fornirà le persone e le idee per guidare la ricostruzione dopo il crollo del sistema dei partiti? L' opposizione? Non c' è più . La società civile? Troppo debole. Il mondo produttivo? E' compromesso. Allora? Occorrono volontari che facciano politica. Ma non per mestiere - - -
18/02/1993
Heimat è in Germania una parola magica. Significa patria, ma è contrapposta a Vaterland. Heimat è la patria piccola, il nascondiglio sicuro, il luogo dell' infanzia, la sede naturale dell' anima, vicina al bosco e alle fiabe, l' antica pacifica e persino dialettale placenta contadina...
23/02/1993
In 372 giorni l' opinione pubblica di questo strano Paese, abituata al tran tran politico più noioso del mondo, educata al niente di fatto più dispendioso d' Europa, e propensa a usare il voto come una semplice ostentazione dell' identita' personale, è passata dalla curiosità all' indignazione e al panico senza mai potersi fermare sulla riflessione. Solo adesso, dopo gli ultimi arresti, comincia a guardare in terra, per vedere cosa c' è sotto i piedi. Sino a ieri sembrava che crollasse solo il tetto. Pareva un risarcimento e aveva tutta l’aria di uno spettacolo….
24/02/1993
Quella che la magistratura sta scoperchiando è un' alleanza (sotterranea) tra politica e sistema economico. Che ha distrutto il mercato e ha prodotto la tangente come mezzo di pianificazione aziendale..
02/03/1993
Primo era entrato nel tabernacolo del partito, nella cerchia dei suoi amministratori, che non erano soltanto l’Intendenza, ma il vecchio cuore operaio del comunismo torinese: culi di pietra che lasciavano covare sotto la cenere contabile e sotto la pignoleria dell' urganisasiun la brace intatta di un' antica e militare passione rivoluzionaria…
06/03/1993
Abito a Torino, nel Nord, e dunque non ho visto il Festival di Sanremo. Una volta tanto mi trovo d'accordo con i dati d' ascolto…
14/03/1993
Era inevitabile che nel sistema delle tangenti, scoperchiato dalla magistratura, venisse pizzicata anche una parte dell' imprenditoria. E per molte ragioni. La prima e' che gli industriali italiani non sono riusciti a diventare una classe dirigente e, fin dall' unita' del Paese, hanno cercato la protezione dello Stato senza rivendicarne la guida…
24/03/1993
Considerazioni a margine del libro di Fabio Luca Cavazza “La riconquista dell' Italia”
29/03/1993
Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica
29/03/1993
Attenti a quel giudice, viene da Milano Ma in questo film di impegno civile Tangentopoli è appena sfiorata. - L' Italia della corruzione e del malaffare, su e giu' dall' Etna, raccontata da un disincantato Daniele Luchetti-
31/03/1993
22. Si chiamava Zweig (che in tedesco vuol dire ramo), e per tutta la vita ha saltellato come un passero sulle fronde sottili delle parole che stanno in cima ai rami, anzi sulle foglie piu' alte che segnano il confine estremo dei significati…
02/04/1993
Prendete Solone, portatelo nell' Italia di oggi e chiudetelo nel sistema proporzionale. Dopo un po' avrete Gava, magari meno impudente ma non sostanzialmente migliore. Prendete Caligola, chiudetelo in un sistema uninominale (maggioritario) e, nella media, avrete Mitterrand o Mayor….
04/04/1993
Siamo usciti con ignominia da una guerra in cui eravamo entrati con infamia… La proporzionale ci ha consentito di rendere virtuale la divisione, confinandola nell' invisibile. E stata la nostra Yalta. La rimozione del conflitto nell' interiorità parlamentare ci ha salvato dalla rissa e ha consentito un prodigioso sviluppo economico e una rapida diffusione di comportamenti liberali. Ma non ha salvato l'amministrazione e il buon governo….
05/04/1993
Per salvare qualcosa (ma cosa?) di questo sistema il senatore Cossiga cerca di frapporre un cuneo tra onestà morale e competenza politica. E dimostra, Croce alla mano, che spesso i cavalieri della virtu' come uomini di Stato vanno a piedi o sono addirittura zoppi, vale a dire incapaci di procedere...
06/04/1993
Una decrepita opposizione agli antichi governi si candida, con il No a guidare il ricambio, fingendo di non accorgersi che qualsiasi rinnovamento puo' venire solo da una nuova opposizione al vecchio sistema politico…
08/04/1993
Leoluca Orlando ha identificato in Craxi l' eversore della Repubblica e ha firmato un patto con Segni per una riforma elettorale destinata a tagliargli le unghie. Ora voterà No, contro Segni, e insieme a Craxi, sebbene le unghie di Ghino di Tacco possano ricrescere su altre mani…
10/04/1993
Il No dice e scrive: la maggioritaria francese non ha impedito la corruzione. E lo dimostrano le elezioni recenti che hanno punito i socialisti di Mitterrand per le loro malefatte. Questa però è una buona ragione per votare Sì. Non c' è legge elettorale che abroghi i rischi di malgoverno...
13/04/1993
Da bravo parassita cerca l'appoggio del buon senso, e non si concede a viso aperto una vera e propria difesa della prima Repubblica…
15/04/1993
Scegliere non è' poi così' complicato come sembra. Se, alla caduta del fascismo, gli oppositori interni si fossero proposti come salvatori del Paese, mantenendo però la Camera dei fasci e delle corporazioni, avremmo mutatis mutandis la posizione del No.
16/04/1993
La lettura radiofonica del poema dantesco è certo la più folle impresa mai tentata nella storia della radiofonia italiana, forse mondiale. Leggere, parafrasare, raccontare, commentare la "Commedia" da un microfono che sperde le sue vibrazioni nell' etere: in che modo? per chi? con che fine? Nessuna domanda disturbi la grattatura gnostica di un palinsesto da cui è vibrata vertiginosa la parola che credevamo ammutolita per sempre.
17/04/1993
Diario del referendum- Elezione referendum riforma Senato-SI' Il maggioritario per governi forti e partiti diversi-
Rifondazione, Rete e Msi voteranno No, nella fondata speranza che la bocciatura della riforma favorisca la sopravvivenza dei partiti, cosi' come sono...
17/04/1993
Rifondazione, Rete e MSI voteranno no...
19/04/1993
Due nodi del nostro passato stanno affiorando dalla coltre dei misteri che li ha ricoperti per anni. Uno è l' assassinio di Aldo Moro. L' altro è il sequestro di Ciro Cirillo..
25/04/1993
Non stupiscono la pavidit' ne' le ricorrenti, ossessive, quasi millantate confessioni di debolezza. Innanzitutto perchè la normale percezione interiore del coraggio è la paura. Poi perché' non è obbligatorio che chi è affascinato dalla virtù sia virtuoso, ne' che un ammiratore della forza sia forte, così come non occorre essere una ciliegia per amare le ciliegie. In questo diario segreto di Spengler, scritto tra il 1911 e il 1919 (dunque proprio negli anni nei quali maturava sulla carta Il tramonto dell' Occidente)….
03/05/1993
Il senatore Andreotti avrà' certamente capito che l’assoluzione politica dell' onorevole Craxi segna con ogni probabilità' la propria condanna. Non certo davanti ai giudici ma davanti al Parlamento, che dovrà concedere alla Procura di Palermo ciò che non ha concesso a quella di Milano...
05/05/1993
Una sfiducia molto umana per gli uomini; una ragionata diffidenza per l' altruismo; e una certa propensione a credere nei buoni offici dell' egoismo... La ricetta di Fernando Savater per la politica non è' diversa da quella che ha raccomandato qualche tempo fa, e con tanto successo, per l' etica…
20/05/1993
Come accade ai figli degli alcolizzati, la Seconda Repubblica potrebbe nascere contagiata dalla Prima…La famosa societa' civile è riuscita a imporre le nuove regole ma non riesce a mandare in campo nuovi giocatori. E anche gli inventori delle riforme, come Segni, si trovano in mano strumenti non riformati, e sono per così' dire costretti a giocare a baseball con la racchetta da tennis. Ne verranno fuori per un po' match nulli…
28/05/1993
Hitler è un plebeo, parola di tedesco Ernst Junger al fronte fra politica, estetica, magia, culto della natura . E’ approdato ad un nascosto scetticismo che ha cercato di volgere al mistero. Non è la prima volta che un nichilismo inconfessato suscita curiosità o speranza di trovare nelle tenebre ciò che non si riesce a vedere nella luce ..
30/05/1993
Far saltare in aria un' intera famiglia di custodi in un museo italiano o trasformare una casa tedesca in un crematorio per donne turche non sono imprese difficili. Per compierle bastano la viltà' e la ferocia disumane di cui, com’è noto, dispongono soltanto gli uomini..
03/06/1993
Gli stati ricchi si difendono dall' invasione dal Terzo Mondo con provvedimenti poco efficaci. ma il problema è dato dai numeri: l' occidente è meno popolato, i numerosi poveri finiranno per occuparlo..
07/06/1993
Abbiamo scavalcato il 1992, l' invisibile meridiano che ci separa dall' Evo Moderno, ormai alle nostre spalle, mentre ancora ci risuonava nella testa un altro pendant di numeri, la rima baciata tra il 1789 e il 1989, inizio e fine di una gigantesca operazione di credito al futuro che si è aperta con l' avvio della Rivoluzione francese e si è chiusa con il fallimento di quella sovietica. Il secondo ' 89 ci ha riportato l' unità tedesca; ma ha portato via l' Urss con il suo Gorbaciov, squartato la Jugoslavia, lanciato la Cina all' inseguimento del capitalismo, inebetito l' America, paralizzato il Giappone, lasciando infine la Germania, la Russia e l' Italia in bilico su una scarpata...
11/06/1993
Giudicare un' azione di guerra a tanti chilometri di distanza dal deserto somalo stando comodamente seduti alla propria scrivania è una buona premessa per avviare il solito esercizio giornalistico nel quale la saccenteria è inversamente proporzionale alla conoscenza dei fatti e lo sdegno morale tanto più' voluminoso quanto pi' crassa è l' indifferenza. E però : era proprio necessario legare i prigionieri come salami?....
23/06/1993
L' Urss è semplicemente morta per paralisi materiale, per fame, dimostrando che, a dispetto dello "sciopero degli eventi", qualcosa succede ancora in questo mondo, e che Hegel e Heidegger non sono riusciti ad eliminare la resistenza cieca, testarda, fisica, delle cose. Quanto all' Occidente, si vedra' . Poiche' ha capito Marx meglio dell' Oriente, sa che prima di diffidare del mondo bisogna diffidare del pensiero, e temere piu' il "senso" della storia che non la sua mancanza di senso.
25/06/1993
E un peccato che non esista un esame di maturità per gli adulti. O anche più d' uno, a scadenze regolari: per esempio a trent' anni, poi a quaranta, e così via. Ed è perfino strano che a svolgere il tema sui "diritti umani" (con l' imbeccata di un celebre passo di Tocqueville) siano stati chiamati, ieri, solo i diciottenni. Ne avremmo più bisogno noi... La tolleranza non è la rinuncia alle proprie posizioni. E’ una cosa assai più' semplice e infinitamente più' utile. E la fiducia, anche inflessibile, nella duttilità della ragione, propria ed altrui. Che è il contrario sia dell' intolleranza sia della confusione..
02/07/1993
..Su una società che, malgrado i suoi mille problemi, è ancora in piedi e tenta di rinnovarsi, è crollato di schianto il tetto della politica. Ne' si vedono in cielo gli angeli affaccendati a rifarlo, come in certi miracoli della iconografia cristiana. Il tetto dovremo rifarcelo noi, più o meno con le nostre mani, visto che un' economia e una società sviluppate (ma anche arretrate) non possono vivere senza la semplificante complicazione della politica. La quale è , in fondo, soltanto il luogo dove gli innumerevoli fili che tengono insieme le cose e le persone si incontrano, si annodano e anche si aggrovigliano…
06/07/1993
Appena nominato ministro aveva sfoderato un piglio manageriale, per convincerci della sua capacità' di trattare la nostra salute con l' efficienza un po' dura ma tranquillizzante di un buon imprenditore. Oltretutto era liberale…
06/07/1993
La pazienza porta rose, ma il matrimonio con grandi scrittori non porta talento. O almeno non lo ha portato a Veza Tauber Calderon, moglie di Elias Canetti. I sei racconti pubblicati da Anabasi..
10/07/1993
La rivoluzione giudiziaria, come qualcuno si compiace di chiamarla, ha ormai superato il crinale. Non tornerà più' indietro, perché è ormai sull' altro versante dell' ostacolo, così' che la pendenza non la frena ma la rafforza. La gravità e l' inerzia sono dalla sua parte e nessuno, inquisiti o amici degli inquisiti, può' ragionevolmente illudersi di farla tornare indietro. Anzi, adesso il rischio è un altro: che non si fermi più….
20/07/1993
Con una dichiarazione al Corriere, il nuovo ambasciatore americano a Roma, Reginald Bartholomew, ha tolto l' embargo semisecolare che gravava sul Pci, unitamente a quello assai piu' recente, e del resto non accertato, che riguardava la Lega Nord. Bartholomew ha detto cose sensatissime e persino un po' ovvie, restituendoci, con un gesto delicato (anche se ormai doveroso), la cosiddetta indipendenza..
21/07/1993
Questi Sillogismi dell' amarezza cominciano stranamente con una formula che svela la loro fattura..Infatti a pagina 11 si legge una singolare dichiarazione di intenti: "Nella stupidità c'è' qualcosa di serio che, meglio orientato, potrebbe moltiplicare il numero dei capolavori".
31/07/1993
ll ministero della Sanità' ha deciso che anche chi è morto in quest' anno continui a pagare il medico di famiglia, esentando in compenso i nati dell' ultimo semestre. Se è' così' il ripianamento del nostro immenso debito pubblico sarà facilissimo e indolore. Si pensava che le generazioni future dovessero scontare le nostre malefatte. Ma se i morti possono pagare il medico, a maggior ragione potranno pagare le tasse. Loro sono molto più' numerosi di noi, e inoltre non soffrono più…
02/08/1993
Il titolo di questo libro sembra un guanto da infilare nelle nostre mani. Calza a pennello, pare fatto per l' Italia di questi anni….
05/08/1993
Dario Antiseri: " le ragioni del pensiero debole “, Editore Borla. Crollata la fede nei fatti e nei fondamenti dell’agire, c' è chi fa marciare Gadamer accanto a Popper, e magari a Vattimo. Dopo Nietzsche e dopo Heidegger pare non abbia più senso cercare il senso del mondo. Ma questa scoperta, che può apparire gravissima sul terreno dello spirito, lascia indifferenti su quello della carne. Infatti, anche se l’Essere si è ritirato in radure inaccessibili, la Vita è' rimasta dov'era prima..
06/08/1993
Chi può aver tagliato i telefoni a Palazzo Chigi proprio la notte delle bombe a Roma e a Milano? E ozioso chiederselo. Non si sa. E se i Servizi continueranno a manifestare la singolare vocazione a deviare dopo ogni riforma…
08/08/1993
Lo scioglimento "per inefficienza" dell' amministrazione di una grande città' come Napoli è' una campana che suona per tutti… Non si chiude la gestione di Napoli come si chiude una gelateria fallita..
15/08/1993
In una socieà' moderna la spina dorsale è la sua classe dirigente. E’ classe dirigente quella che detiene le chiavi del futuro economico; e in un Paese industriale non può essere che la borghesia industriale…..
24/08/1993
Si puo' discendere dalle scimmie anche senza sentire la necessità' di vantarsene. Ma vantarsi di discendere dagli asini, essendo cavalli, non è' usuale….
04/09/1993
Kohl: "Tedeschi lavorate di più Presagi d' Europa-L' allarme di Kohl per la scarsa propensione al lavoro di una società' invecchiata. Troppi disoccupati, troppi studenti, lo Stato non è' in grado di assistere le categorie in difficolta.
Il nuovo Stato tedesco, dice il cancelliere Kohl, non è' più in grado di reggere il modello sociale che ha accompagnato lo sviluppo prima della riunificazione. Salari troppo alti, orari di lavoro troppo corti, spese assistenziali insostenibili…
04/09/1993
Il modello Germania costa troppo
10/09/1993
L' equivoco della " solidarietà' " di maniera di fronte alla crisi delle fabbriche improduttive-La vicenda dell' ENICHEM di Crotone
19/09/1993
La strategia mafiosa. il terrore e le bombe non spaventano, ma provocano anzi reazione. il vero scopo e' forse provocare un rigetto verso il Sud, favorendo il separatismo ( e' una strategia anche internazionale )..
24/09/1993
E sfuggito all' arresto per tre soli voti, l' ex ministro della Sanità' . Ma, ancora una volta, il Parlamento non sfuggirà' al rigetto dell' opinione pubblica….
28/09/1993
Dicono di aver descritto più' volte le insostenibili condizioni in cui devono operare e di essersi appellati al Consiglio superiore della magistratura e alla stessa presidenza della Repubblica. Ma senza ricevere risposta….
09/10/1993
La sinistra di tradizione intellettuale e comunista è' maestra nel disprezzo degli avversari politici: caso esemplare il trattamento riservato a Segni dopo l' abbandono di Alleanza Democratica..
16/10/1993
Per aumentare le pensioni governo e partiti di maggioranza hanno deciso di ritoccare il paniere sul quale si calcola il carovita di chi vive sul ricordo del proprio lavoro. E una finzione contabile, dettata dal buon cuore…
23/10/1993
Analisi del contrasto tra il Ministro Fabbri e il Generale Canino e del ruolo dell' esercito nelle attuali vicende politiche italiane
25/10/1993
Infrangendo un divieto (ma di chi?) la George Washington University ha clonato un embrione umano.
28/10/1993
Tempo di Tv", due ore per un giubileo nel quale sfilano quarant' anni di Caroselli,...
31/10/1993
Qualcosa si muove nella società' italiana se dai fondali dimenticati della storia letteraria riemerge, come il cadavere di un annegato, la questione della lingua…
13/11/1993
Non sono piu' scherzi da bar, ma minacce. Non piu' volgarita' musicali della Celoduro Jazz Band, ma annunci sovversivi e intimidazioni ai giudici…
15/11/1993
Lega, Pds e Dc: scenari per il dopo voto
18/11/1993
Le pesanti affermazioni di Bossi e Miglio contro i partiti e i giudici, sui legami con l' esercito, sul separatismo del Tirolo viaggiano tra irresponsabilità' e piccola furbizia politica
25/11/1993
La Democrazia cristiana e' stata, nel bene e nel male, l’espressione più' compiuta dell' Italia di questi cinquant' anni. Ne ha interpretato il buon senso e purtroppo anche i vizi, ormai così' radicati da apparire inestirpabili….
08/12/1993
Le correnti d' aria non si fermano con le mani. E nemmeno le correnti filosofiche, artistiche o religiose. Non esistono nelle società' umane barriere piu' friabili e porose di quelle che dividono tra loro le civiltà', anche se, nel tempo breve, intolleranze e rigetti prevalgono spesso. - - I film americani sono piu' intensi, per questo travolgono i mercati
13/12/1993
Risposta a Pino Arlacchi che ha accusato lo scrittore: "Sulla mafia era allusivo, codardo"- Un tempo, erano i letterati vivi a seppellire i letterati morti....
15/12/1993
E stato sempre impenetrabile come l' aria che non ha consistenza. A forza di trincerarsi dietro gli omissis ha omesso il Paese intero, che adesso si guarda intorno senza sapere da dove incominciare, per ritrovarsi.
17/12/1993
Un' epidemia dilaga in Occidente coinvolgendo divi e gente comune. Ma forse è' una terapia di massa contro le tossine delle ideologie e dello sviluppo
21/12/1993
Oscar Luigi Scalfaro spera che dal cilindro delle prossime elezioni non escano le "solite facce"...
29/12/1993
Libri sociologia - Touraine: la razionalità scientifica è ormai separata dagli individui. Ci sarà <<la differenza di tutte le uguaglianze?>>
29/12/1993
Addio vecchia modernità
Alain Touraine: la razionalità scientifica è ormai separata dagli individui. Ci sarà' la "differenza di tutte le uguaglianze"?
30/12/1993
Inchiesta - C'è chi sogna un paese diviso in stati federati. Se accadesse dove vorreste vivere? Rispondono uomini di cultura, spettacolo e sport
30/12/1993
Tre Italie :vince l' Etruria-Perché temo le nonne di Miglio - - - - C' e' chi sogna un Paese diviso in stati federati. Se accadesse dove vorreste vivere? Rispondono uomini di cultura, spettacolo e sport.
E’ un questionario impossibile. E la risposta dovrà essere fornita per gioco. Infatti la domanda sta a mezza strada tra la provocazione di uno spirito folletto che assomiglia molto a Gianfranco Miglio, e l'incubo notturno dal quale è nato Frankenstein.
31/12/1993
Prendendo spunto dal libro "Critica della modernità" di Alain Touraine, Vertone parla del fenomeno delle << Nonne mamma>> e dell'operato del dottor Antinori
31/12/1993
Stop del ministro alle nonne mamma
Liberta non è capriccio- La Garavaglia vara una commissione

1994

06/01/1994
Assise processo Cusani Enimont. La colpa della LEGA NORD, partito estraneo alla corruzione ma beneficiario di una tangente da 200 milioni
10/01/1994
Nessuna delle maggiori figure istituzionali italiane sembra al riparo dagli scandali: l’inchiesta SISDE coinvolge anche il presidente della Repubblica Scalfaro, il capo della polizia Parisi e il ministro dell’interno Mancino
26/01/1994
Montanelli accusa: stiamo seppellendo le cose da fare sotto antiche rabbie. È il rischio che corre l’informazione sul video con la lottizzazione strisciante della televisione. è esploso il sistema, ma la fabbrica delle news è la stessa. il servizio pubblico è stato il ritratto della partitocrazia. ne ha seguito tutte le trasformazioni ma ora potrebbe sopravviverle e divenire la voce del neostatalismo. in anni lontani il teleschermo era soltanto uno sul modello del Primo canale. poi è diventato trino: oggi ridiventa ancora uno, sul modello del Terzo
31/01/1994
Verso le elezioni. L’eccessivo potere della magistratura sta cambiando gli equilibri tra i poteri esecutivo, legislativo e giudiziario. i rischi per il voto
07/02/1994
Commento di Vertone sulla tv da depurare
07/02/1994
Legge maggioritaria
10/02/1994
La grande ressa per le candidature
12/02/1994
Alcune considerazioni sulla giustizia italiana
18/02/1994
Assise processo Cusani Enimont. Dopo il silenzio Cusani parla dei soldi versati dalla MONTEDISON ai giornalisti per il " progetto famiglia “: un miliardo. ma se non si fanno i nomi sono parole al vento
25/02/1994
L’esclusione di alcune liste dalla competizione elettorale in alcune zone d’Italia: colpito soprattutto il Centro e i pattisti di Mario Segni. Un commento
04/03/1994
La giustizia e i naziskin di Ostia
08/03/1994
Commento dopo gli arresti a Napoli di giudici accusati di complicità con la camorra
11/03/1994
Il commento allo scontro tra Silvio Berlusconi e Francesco Saverio Borrelli
15/03/1994
ma la nuova musica è più nascosta: l’opinione di Vertone e Luzzatto Fegiz sulla nuova direzione di Aldo Grasso e Livio Zanetti a Radio RAI e i nuovi programmi radiofonici
27/03/1994
Commento all’omicidio di Incognito Enrico, ucciso dal fratello con la complicità della madre e del padre
28/03/1994
SEMIOLOGIA Dopo vent'anni torna la versione italiana di "Mythologies". Il grande Roland traduceva in parole semplici gli ideogrammi del mondo d'oggi. La frangetta di Brando, la giustizia del catch, il volto della Garbo "Le patate fritte non sono roba da mangiare" "Il volo di Rimbaud e la poesia quotidiana"SEMIOLOGIA Dopo vent'anni torna la versione italiana di "Mythologies". Il grande Roland traduceva in parole semplici gli ideogrammi del mondo d'oggi. La frangetta di Brando, la giustizia del catch, il volto della Garbo "Le patate fritte non sono roba da mangiare" "Il volo di Rimbaud e la poesia quotidiana"
02/04/1994
Il dibattito. Dopo la polemica per le dichiarazioni di Fini su Mussolini. " è legittimata e nessuno avrà più il diritto di escluderla da un governo "
05/04/1994
L'attacco di Bossi a Berlusconi e lo scontro nel polo delle liberta
20/04/1994
Ingiuste le accuse al processo spettacolo e alla semplificazione delle accuse. è proprio lo show informatico di Di Pietro che permette di capire meccanismi e intrecci delle tangenti (assise processo Cusani Enimont)
23/04/1994
La richiesta di Cesare Previti di " armonizzare " il CSM alla nuova situazione politica e quindi al nuovo governo. la difesa del vice presidente Giovanni Galloni. l’atto di Scalfaro. un commento
30/04/1994
Le conseguenze della sentenza sulla giurisprudenza e sui futuri processi di Tangentopoli (assise processo Cusani Enimont dopo la sentenza)
15/05/1994
Libri. Piero Melograni risponde ai perché della Prima Repubblica e ne spiega i peccati nel suo libro dal titolo " Dieci perché sulla Repubblica ", Per capire l’Italia dal 1943 a oggi, edito da RIZZOLI
16/05/1994
La sconfitta della sinistra alle ultime elezioni politiche non è imputabile alla manipolazione televisiva condotta ad opera del proprietario di tre televisioni e del più grande gruppo editoriale italiano; i progressisti non hanno prestato attenzione alle reali esigenze dei cittadini
18/05/1994
Beffa della burocrazia per un combattente di 85 anni
21/05/1994
La convention della rivista " Micromela " promossa dal neo sindaco di Venezia Massimo Cacciari. il dibattito all’interno dei progressisti
25/05/1994
Salone del libro. l’enorme successo della kermesse editoriale non basta a cantar vittoria. ecco perché gli italiani partecipano con entusiasmo alla sarabanda collettiva ma si ostinano, nonostante tutto, a non entrare in libreria. andava a ruba soprattutto il catalogo
28/05/1994
Nazionalismo oggi. il senso di appartenenza tra divisioni politiche e ricorrenze forzate. la crisi dello Stato nazionale in Europa
30/05/1994
Scandalo fondi neri e Sisde. È normale che esistano poteri occulti e decisioni riservate: ma in Italia si è agito senza misura. e ora i sospetti cadono su tutte le cariche dello Stato
04/06/1994
Posto fisso, addio. L’addio del segretario generale CGIL che segnala la crisi dell’occupazione garantita dal patto sociale. ma la sinistra non sa dare risposte ai mutamenti in atto
15/06/1994
Crisi nella Lega Nord dopo la sconfitta elettorale. Il comportamento oscillante e ambiguo di Bossi porta la Lega a essere decisiva ma poco affidabile. una strategia da criticare
20/06/1994
L’opera quasi autobiografica che Davide Lajolo (titolo provvisorio " Milano libera “). " i suoi partigiani lo chiamavano comandante ma anche poeta. nella borsa delle carte topografiche non portava che un taccuino “. " buon senso da caserma alpina. che ci porta fino a Bossi “: giudizi sull’attività letteraria di Lajolo"
27/06/1994
Da Umberto Eco ai manifestanti contro Berlusconi prende piede il disprezzo degli " intelligenti " contro l’"italiano medio ", affascinato elettore del Grande Bugiardo
29/06/1994
Garantismo e norme sul carcere. le modifiche all’art 41 proposte da Contestabile. Mafia e carceri di massima sicurezza
08/07/1994
Sul libro intervista " il mite giacobino. conversazione su libertà e democrazia raccolta da Paolo Borgna " (Donzelli). " giustizia e libertà“ " partito d’azione "
18/07/1994
Decreto Biondi sulla carcerazione preventiva. la riforma del sistema giudiziario è tra le cose da fare, ma il governo ha sbagliato tempi e modi della sua azione. la differenza tra il problema teorico e le conseguenze pratiche
24/07/1994
Gli arresti di ieri permettono di capire meglio cosa c'è dietro l'ondata di suicidi nella Guardia di Finanza. Commento
15/08/1994
Commento sulle parole di Berlusconi in caso di caduta del Governo
19/08/1994
Significato della figura di Canetti per la cultura europea (morte di Elias Canetti)
27/08/1994
Il polo e la destra. Gli errori commessi tra giugno e agosto dalla maggioranza di governo Definitivamente rinfrancata dal grande successo elettorale delle Europee, l’alleanza di governo si è esibita, tra giugno e agosto, in una ola di errori…
31/08/1994
Commento alle rivelazioni di Bossi su un tentativo di rivolta leghista da lui bloccato sul nascere
04/09/1994
Commento sull'intervento di Di Pietro al convegno degli indistriali a Cernobbio
12/09/1994
Prendendo spunto dal "caso Leoncavallo" una riflessione storica sull'intolleranza
19/09/1994
La Lega e le nomine RAI
25/09/1994
Legge finanziaria e risanamento dei conti
05/10/1994
Commento al libro di Rodolfo Brancoli " Il risveglio del guardiano" sulla stampa americana
10/10/1994
Considerazioni sul nuovo scandalo che travolge la corona inglese: il filmato video che riprende un incontro avvenuto nel 1988 tra Diana e il maggiore James Hewitt
15/10/1994
Le polemiche sull’assegnazione del premio Nobel per la pace 1994
23/10/1994
Il declino della monarchia. Commento
26/10/1994
Torna il romanzo di Hesse che impartì il comandamento " siate voi stessi “. poi venne la moda della psicanalisi. " Demian " (Marsilio) si trasformò in manifesto per la generazione giovanile reduce dalla Grande Guerra, quindi per quella degli anni 60 e 70
10/11/1994
Un commento sulla situazione politica in Italia
16/11/1994
L’assoluzione di Vincenzo Muccioli dall’accusa di omicidio colposo. Commento
01/12/1994
Finanziaria e pensioni
13/12/1994
Prima le dimissioni di Di Pietro poi quelle di Valente
19/12/1994
Le forze che hanno fatto cadere la Prima Repubblica e le nuove alleanze. Crisi ed elezioni anticipate, le polemiche

1995

07/01/1995
Gli ex comunisti
22/01/1995
Leggi e tangenti
07/02/1995
17/02/1995
Discussioni. Ritorno al 68? Un intellettuale storico della sinistra presenta una nuova rivista impegnata. Ma anche franco cardini rimpiange l’eskimo
21/02/1995
Dini e articolo Sergio Romano
08/03/1995
Berlusconi, polo Dini e legge pensioni
18/03/1995
Crisi della lira
23/03/1995
Il magistrato scrittore
07/04/1995
Amministrative
15/04/1995
Berlusconi accuse a Mani Pulite e posizione di Di Pietro
25/05/1995
Viaggio nell’impero tedesco. 1 a cinque anni dall’unificazione tutti lavorano con frenesia e rigore alla ricostruzione dell’est. Ma c'è l’incubo d' una crisi economica. La saldatura tra i due mondi è veloce. Con un costo impressionante. In una manciata di mesi Bonn ha ricucito i tendini recisi che legavano il Reno all’Oder. I disoccupati sono il prezzo dei dinosauri industriali improduttivi da privatizzare
30/05/1995
Viaggio nell’impero tedesco. 2 tutti guardano con stupore e timore ai successi della Germania. Ma chi guida il potente intreccio economico industriale?
04/06/1995
Viaggio nell' impero tedesco 3. Nel cinquantenario della guerra la Germania ha colto l’occasione per rinnegare il passato nazista. Ora vuol essere. Una potenza in un continente pieno d' incognite. A partire dalla Russia. Un impero centrale che guardi all' Est può ritrovare a Mosca il vecchio nemico geopolitico. Ritrovata l’autorità morale, Kohl può dispiegare la forza economica senza pagare pedaggi
16/06/1995
Sciopero piloti Alitalia
20/06/1995
Da oggi si votano le restrizioni alla custodia cautelare D' AMBROSIO Carcerazioni, scontro finale No della Lega, giudici divisi "Con norme così non sarebbe esplosa Tangentopoli
05/07/1995
Riforma Dini reazioni dei partiti
17/07/1995
Novecento. Perché " il passato di un'illusione " ha provocato nella nostra sinistra poche reazioni? Siamo ancora accecati dall’utopia? Valentino Parlato nell’intervista allo studioso sembrava anestetizzato, Nicola Tranfaglia ha invocato lo " stellone " e Massimo Salvadori le " contraddizioni del secolo “. Proprio il Paese che ha prodotto il fascismo e legittimato il leninismo con la copertura dell’antifascismo non ha discusso le tesi di un saggio importante
26/07/1995
Le accuse di Tronchetti
31/07/1995
Segni, Bossi e Mani pulite
02/08/1995
Il commento
10/08/1995
Massacri e catastrofi rapporto con i media
28/08/1995
Scandalo affitti e vecchia nomenklatura
04/09/1995
La ferita non riguarda la forma ma la sostanza. Il silenzio con cui i leader politici italiani hanno accolto il pesante intervento di Kohl sulla nostra situazione interna dimostra che l’interferenza è stata ritenuta legittima da quasi tutti i partiti, a eccezione di Rifondazione (Cossutta) e di An (Armani)
12/09/1995
Polemiche dopo il disastro sfiorato sulla linea Milano Roma. Esposto denuncia del comitato consumatori
30/09/1995
De Mita, Vizzini, Mastella
16/10/1995
Può darsi che il rinvio a giudizio di Berlusconi rafforzi in Parlamento la convergenza verso Dini ormai in atto presso alcune schegge della destra e della sinistra
28/11/1995
Berlusconi e Fininvest
05/12/1995
Viaggio nel continente. L’ascesa di Madrid, l’incognita francese, le ambizioni tedesche: problemi e prospettive alla vigilia del semestre italiano. E a Bruxelles danno per scontato che Roma non sarà all’altezza. Secondo Gonzalez la Spagna ha accresciuto il suo peso grazie all’indebolimento del nostro Paese che è sparito dal dibattito. Il rilancio dell’impulso comunitario all’insegna di un nome suggestivo, " Triangolo di Weimar "
06/12/1995
Francia, Chirac e la ribellione degli statali
09/12/1995
Viaggio nel continente. Roma può rispettare l’appuntamento con Maastricht purché svenda la sua autonomia. E chieda " asilo politico " a Kohl. A meno di un collasso della Francia l’unione monetaria si farà, ma da essa nascerà un nuovo coagulo europeo
18/12/1995
Viaggio nel continente. La forza tedesca, la rincorsa della Francia per entrare nel trattato, i ritardi italiani: ecco il groviglio da cui dipende il nostro futuro. Dopo aver cavalcato le renitenze ai rigori europeisti, Chirac ha fatto dietrofront. Restando fuori, Parigi sarebbe travolta dalla concorrenza americana ed asiatica. Né la via tecnocratica né quella liberista consentono le garanzie sociali che però soffocano l’economia. Le turbolenze francesi rivelano quanto sia lontana una soluzione
22/12/1995
Tangentopoli, Di Pietro
24/12/1995
Dalla disperazione sociale al manierismo della speranza. Un percorso che arriva a Marx e al cardinale Martini
28/12/1995
Di Pietro e il Tg

1996

03/01/1996
Intervista al leader di An. Ferrara: Berlusconi d’accordo Fini: basta, Dini se ne vada O il Polo ci sta, o si rompe Bossi minaccia: senza Costituente, sfiducia al governo
14/01/1996
Telefonate rese pubbliche
29/01/1996
Unione difficile 1. Perché cresce il partito anti Maastricht titolo: i piani segreti degli euroscettici
02/02/1996
Mass media. Dalla Francia un atto d'accusa contro lo strapotere del video. Che ormai ha investito il pubblico anche delle decisioni politiche
16/02/1996
La Lega
19/02/1996
Commento sull’articolo di Sergio Romano e situazione finanziaria
23/02/1996
Di Pietro prosciolto dal tribunale di Brescia
25/02/1996
Bossi e Prodi

1997

27/03/1997
Lettere e idee con Violante
Abbonamento a corriere della sera